Stenting carotideo in chirurgia vascolare: aggiornamento clinico e metodologico

Sponsored by:

Inizio: 01-10-2020 - Fine: 05-08-2021

Chiusura iscrizioni: 01-08-2021


Formazione a distanza - Crediti ECM: 10.0


Ore previste: 10.00 – Posti disponibili: 483 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Cardiologia
Chirurgia vascolare
Anestesia e rianimazione
Radiodiagnostica

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

MEZZI TECNOLOGICI NECESSARI

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader). 

 

PROCEDURE DI VALUTAZIONE

Questionario di apprendimento a risposta multipla.

Attenzione: la nuova normativa ministeriale prevede che:

  • in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio 
  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

 

Al fallimento di ogni tentativo, le nuove disposizioni ministeriali richiedono di consultare nuovamente tutti i moduli (tutti i moduli devono essere quindi contrassegnati come ‘completato’). Solo dopo aver effettuato detto percorso, il sistema consentirà l’accesso al nuovo tentativo (fino a 5 volte).

Dal secondo tentativo in poi, il sistema prevede – come da normativa- la doppia randomizzazione delle domande e delle relative risposte.

Scheda del corso

RAZIONALE SCIENTIFICO:

Il corso ha lo scopo di accrescere le conoscenze e le competenze dello specialista chirurgo vascolare, radiologo diagnostico e interventistico, cardiologo ed anestesista rianimatore, riguardanti le indicazioni al trattamento per via endovascolare delle stenosi della carotide le tecniche per eseguirle e la gestione intra-operatoria anestesiologica del paziente. Le presentazioni sono state elaborate tenendo conto delle acquisizioni più recenti, delle linee guida e della medicina evidence-based.

 

Accrescere la conoscenza e la consapevolezza in merito al ruolo che il medico specialista (chirurgo vascolare, radiologo diagnostico e interventistico, cardiologo ed anestesista rianimatore) deve svolgere nel trasferire le evidenze scientifiche nella pratica clinica quotidiana e nell’organizzazione del lavoro, attraverso la costruzione di specifici profili di diagnosi e cura e di differenti livelli di erogazione delle prestazioni assistenziali.

Corretto utilizzo delle informazioni derivanti dalla letteratura scientifica e valorizzazione dell'innovazione secondo principi di appropriatezza, efficacia ed efficienza nell'utilizzo di risorse per migliorare la capacità di diagnosi e cura nel trattamento delle ostruzioni aorto-iliache.

 


Evento n° 292300

ID Provider 4596 

CREDITI ASSEGNATI: 10 ECM

ORE FORMATIVE: 10

 

QUOTA DI ISCRIZIONE 25 EURO

Scheda Faculty

RESPONSABILE SCIENTIFICO

 

Dott. Andrea Gaggiano

 

Direttore Struttura Complessa Chirurgia Vascolare presso AOS Ordine Mauriziano - Torino

 

Dott. Michelangelo Ferri 

 

Dirigente medico Struttura Complessa Chirurgia vascolare presso AOS Ordine Mauriziano - Torino

 

DOCENTI

 

Dott. Andrea Gaggiano

 

Dott. Michelangelo Ferri 

 

Dott. Simone Quaglino 

 

Dirigente medico Struttura Complessa Chirurgia vascolare presso AOS Ordine Mauriziano - Torino

 

Dott. Andrea Viazzo

 

Dirigente medico Struttura Complessa Chirurgia vascolare presso AOS Ordine Mauriziano - Torino

 

Programma scientifico

MODULO 1: INDICAZIONE AL TRATTAMENTO DELLA STENOSI CAROTIDEA MEDIANTE PRIMARY STENTING

 

Descrizione: Indicazione al trattamento mediante stenting della stenosi carotidea (saranno presi in considerazione aspetti di fisiopatologia e di diagnostica di primo e secondo livello).

  • Le Linee Guida
  • Quando lo stenting e quando l'endoarterectomia
  • La sorveglianza post-operatoria

MODULO 2: MATERIALI PER PROCEDURA DI STENTING CAROTIDEO

 

Descrizione: Materiali (saranno presi in considerazione le varie tipologie di stent disponibili sul mercato, i sistemi di protezione cerebrale e tutto il materiale ancillare necessario per eseguire correttamente la procedura). 

  • Lo stent carotideo
  • I sistemi di protezione anti-embolica
  • Il materiale ancillare

MODULO 3: PRIMARY STENTING CAROTIDEO: LA TECNICA

Descrizione: Tecnica procedurale. Il modulo si articolerà attraverso alcuni filmati girati in sala operatoria che evidenzieranno gli aspetti più rilevanti della procedura.

  • L'accesso arterioso
  • Angiografia preliminare
  • Il cateterismo della carotide comune
  • Il posizionamento dei sistemi di protezione anti-embolica
  • Lo stenting
  • Il controllo angiografico
  • Il completamento della procedura e l'emostasi

Programma scientifico